Le risorse per Scegliere

PROGETTO “LE RISORSE PER SCEGLIERE”

Orientamento alla scuola secondaria di secondo grado

SCARICA IL PDF DEL PROGETTO 

                           

Bisogna trovare il proprio sogno,

perché la strada diventi facile.

(H.Hesse)

 A CHI SI RIVOLGE

Studenti, genitori e insegnanti del terzo anno della scuola secondaria di primo grado.

DESCRIZIONE DEL PROGETTO

Il progetto ha l’obiettivo di facilitare un processo di scelta consapevole del percorso di studi da parte degli studenti e di supportare famiglie e insegnanti, a diversi livelli, nell’essere efficaci accompagnatori in tale cammino. La scelta della scuola di secondo grado infatti si pone come momento evolutivo tanto difficile quanto cruciale, sia per ragioni contestuali (ampia gamma di alternative, frequenti cambiamenti istituzionali, scarsi strumenti di valutazione) sia per ragioni psicologiche individuali e famigliari: tale decisione costituisce un’occasione importante di confronto sul tema delle capacità, delle attitudini, delle competenze e degli interessi dei figli che attivano spesso aspettative, timori e domande in genitori e insegnanti.

Le attività proposte vogliono promuovere negli studenti, nei genitori e negli insegnanti l’attivazione di un processo di consapevolizzazione e di decision making  rispetto al tema della “scelta” sia nella situazione contingente sia come processo evolutivo importante nella vita dei ragazzi.

ATTIVITA’

Il progetto prevede la realizzazione di attività rivolte agli studenti, ai docenti e ai genitori, nell’ottica di mantenere un lavoro di rete tra scuola, famiglia e operatori.

Per gli studenti sono previsti:

  • Quattro incontri – laboratorio per classe, della durata di 2 ore ciascuno alla presenza di 2 operatori
  • Un colloquio individuale di restituzione con ogni partecipante e con i relativi genitori

Per gli insegnanti sono previsti:

  • Un incontro iniziale con i docenti coordinatori di classe
  • Un incontro finale con tutti i docenti di restituzione e confronto rispetto a quanto emerso

Per i genitori sono previsti:

  • Una breve presentazione del progetto
  • Un incontro di confronto sul tema della scelta e del ruolo di genitore/accompagnatore

Obiettivi

  • Sostenere i ragazzi nella scelta consapevole del futuro percorso di studi.

 Si intende favorire, attraverso stimoli e attivazioni, la consapevolezza dei risultati raggiunti, delle motivazioni personali e delle potenzialità da sviluppare attraverso la riflessione su di sé e il feedback degli altri. Anche attraverso la somministrazione di test e questionari ad hoc, gli studenti saranno aiutati a valutare le proprie capacità, competenze e interessi attuali e il percorso attraverso il quale li hanno coltivati; saranno inoltre stimolati ad immaginarsi negli anni futuri, uscendo da stereotipi personali o professionali per favorire il contatto con la propria individualità.

  • Metabolizzazione dell’esperienza delle scuole medie e della scelta delle scuole superiori; integrare il passato e il presente per affrontare al meglio il futuro.

 Gli operatori si propongono di facilitare in ciascuno studente la riflessione sul proprio percorso scolastico sino ad oggi e sulla modalità di scelta operata relativa alle scuole superiori (chi ha scelto, su quali basi, con quale motivazione,..). L’obiettivo è quello di permettere agli studenti di focalizzarsi sul tema della scelta e sulla relazione singolo-contesto scolastico (relazioni, risultati, etc) al fine di favorire un’adeguata ed efficace integrazione all’interno di una nuova scuola alla luce delle risorse e dei limiti riscontrati nel percorso che volge al termine.

Il colloquio di restituzione individuale, alla presenza di un operatore, si propone di favorire la simbolizzazione e l’elaborazione dell’esperienza fatta, al fine di promuovere nello studente spunti di riflessione personali, chiavi di lettura e strategie comportamentali che possono essere d’aiuto sia nella conclusione dell’attuale percorso scolastico, sia nell’apertura del nuovo corso di studi.

Per i genitori:

  • Favorire nei genitori la capacità di accompagnare i figli alla scelta.

 Attraverso il confronto in gruppo, facilitato dalla creazione di un clima di ascolto reciproco nel quale gli operatori si pongono come conduttori di una discussione più che come esperti esterni, i genitori saranno invitati a riflettere sul senso e il valore della scelta dei propri figli. In particolare si aiuteranno i genitori a rendere consapevoli le personali aspettative sul futuro dei figli e ad individuare modalità costruttive di confronto.

  • Riflettere su stereotipi scolastici e professionali.

Alla luce dei cambiamenti scolastici in atto, si rifletterà insieme ai genitori sugli stereotipi legati alle tipologie di istituto scelto e al reale impatto formativo di ciascuno sul proprio figlio, tenendo conto delle sue effettive aspirazioni, attitudini, capacità, potenzialità.

Per gli insegnanti

  • Attivare negli insegnanti la possibilità di un confronto sui singoli ragazzi.

I momenti di confronti con gli insegnanti, già efficacemente sperimentati negli anni precedenti, avranno una più specifica focalizzazione sui singoli studenti, al fine di favorire la sintesi intersoggettiva dei pareri rispetto alle capacità di ciascuno.

METODOLOGIA

Gli incontri sono condotti da psicologi esperti nella gestione di gruppi; tutte le attività vengono proposte all’interno di un clima di collaborazione e confronto reciproco nel quale si inviterà ogni studente ad essere risorsa per sé e per gli altri.

Verranno proposte tre tipi di attività principali:

  • Valutazione testistica: TSI Test di Struttura dell’Intelligenza, Q.I.P. Questionario di interessi professionali, Q.E.S. Questionario di efficienza nello studio
  • Autovalutazione: indicazioni per la riflessione sul proprio percorso scolastico, schede di riflessione sulla coerenza tra percorso e professione, sull’Immagine di sé e sulla percezione di genitori e insegnanti
  • Informazione: descrizione dei percorsi scolastici possibili e indicazione fonti di informazione

Ad ogni studente viene rilasciata una cartelletta personale contenente tutto il materiale prodotto negli incontri.



This entry was posted on 26 Settembre 2014 and is filed under Scuola Secondaria. Written by: . You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. Both comments and pings are currently closed.