MUSICALmente

PROGETTO “MUSICALmente”

Laboratorio musicale per bambini tra 3-6 anni

 INTRODUZIONE

La musica è un linguaggio universale ed elementare in quanto connessa ad aspetti emotivi che non dipendono dalle differenze educativo-culturali. Inoltre, proprio in virtù del suo potenziale evocativo, se utilizzata in ambito didattico e quindi associata all’acquisizione di nuove competenze sia concettuali che affettivo-relazionali, può dare un forte contributo sia sul piano mnestico-percettivo che su quello socio-culturale.

In seguito all’esperienza musicale sono state documentate modificazioni strutturali e funzionali in diverse aree cerebrali che interessano anche abilità non musicali. Numerose sono le ricerche che dimostrano un effetto della musica sulle abilità percettive e sull’apprendimento lessicale. Fare musica, infatti, modifica la sensibilità del sistema uditivo e migliora la capacità di processare i suoni del linguaggio e comprendere le sfumature di significato associate ai cambiamenti di tono.

Altri effetti della musica sono stati ampiamente documentati, tra questi l’efficacia nel trattamento e nella prevenzione di stress e ansia e le problematiche fisiologiche ad essi associate, disturbi del linguaggio, dell’apprendimento, comportamentali, ADHD, autismo, disabilità…

Inoltre la musica, sin dalle sue prime apparizioni nella storia, si è rivelata uno strumento efficace nel favorire i legami sociali, la cooperazione e lo spirito di gruppo. Queste si rivelano quanto mai importanti sia per i bambini, in un periodo dello sviluppo in cui si formano le prime relazioni tra pari, che per insegnanti ed educatori che si trovano a dover gestire il gruppo classe.

A CHI SI RIVOLGE

Gli incontri sono dedicati ai bambini della scuola dell’infanzia. È inoltre previsto un momento di confronto e di scambio con gli insegnanti.

OBIETTIVI

  • Permettere al bambino di acquisire familiarità con il linguaggio musicale
  • Sostenere la naturale propensione del bambino ad esprimere col corpo il suo mondo interiore
  • Facilitare l’utilizzo della musica come veicolo di espressione emotiva
  • Potenziare la capacità di concentrazione e attenzione
  • Creazione di spirito di gruppo

DESCRIZIONE DELLE ATTIVITÀ

Sono previsti due incontri che si articolano in:

  • momenti di ascolto di brani musicali dal vivo, in apertura e in chiusura di sessione, volti allo sviluppo della capacità di concentrazione e attenzione
  • momenti esplorativi: manipolazione diretta di strumenti musicali o di oggetti di uso quotidiano utilizzati con modalità sonoro-musicali
  • momenti di apprendimento delle nozioni musicali di base (ad esempio le note, le differenze tra suoni gravi/acuti…) attraverso il gioco
  • approfondimento di altri linguaggi: il disegno, la danza e il movimento corporeo
  • giochi musicali e di improvvisazione atti a sviluppare spirito di gruppo e capacità di ascolto reciproco

Le melodie utilizzate comprendono composizioni di Vivaldi, Mozart, Tchaikosky, Brahms e filastrocche musicali.

 



This entry was posted on 17 Novembre 2014 and is filed under Scuola dell'Infanzia. Written by: . You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. Both comments and pings are currently closed.